I link della settimana

  • Java Web Frameworks Comparison | zeroturnaround.com
  • The reactive manifesto
    Application requirements have changed dramatically in recent years. Only a few years ago a large application had tens of servers, seconds of response time, hours of offline maintenance and gigabytes of data. Today applications are deployed on everything from mobile devices to cloud-based clusters running thousands of multicore processors. Users expect millisecond or even microsecond response times and 100% uptime. Data needs are expanding into the petabytes

iOcean X7 – Come è finita

A quasi un anno di distanza faccio una postilla alla primissima recensione ( visibile qui: http://www.b0sh.net/2013/10/iocean-x7/).

Non è finita benissimo, è credo il telefono che mi è durato meno… forse a parimerito con il Siemens C35 finito in un lavandino in Scozia, neanche un anno di servizio. Il problema che mi ha portato a disfarmene è la connettività su rete cellulare 3G. Dopo circa un mese dalla prima recensione il cellulare ha “perso” la capacità di collegarsi alla rete 3G continuando a rimbalzare tra la rete GSM e l’indisponibilità di connessione. L’unico modo che ho trovato per ripristinare la funzionalità di rete è stato quello di rimuovere completamente la batteria. Questo espediente gli dava qualche giorno di autonomia e poi il problema si ripresentava.

Ho provato praticamente qualsiasi combinazione di rom custom, baseband, firmware del modem ma niente il problema continuava a ripresentarsi. Da quello che mi è stato possibile capire il problema è collegato all’utilizzo della frequenza a 900Mhz con la rete 3G non correttamente supportata dal telefono. La frequenza è utilizzata sicuramente per il 3G da TIM e TRE nella zona di Milano.

Quindi poco da fare… mi sono liberato del telefono che non telefona per passare ad un LG Nexus 5, che per ora non delude.