b0sh.net

Proudly debugging the system since 1981

Categoria: birra Pagina 1 di 4

Homebrewer open day al birrificio rurale

Tutto molto bello, bella la cascina, buona la birra, bene l’area home-brewers, istruttivo il giretto tra gli animali … ma purtroppo il ricordo principale che mi rimarrà è l’arrabbiatura per il pranzo.

Dire che è stato gestito in modo superficiale è fare un complimento, e visto che mi sono ripromesso di non usare espressioni che protrebbero offendere, mi fermo con gli aggettivi. Ma la narrazione dei fatti è di per sè impietosa. Poche persone e, inizialmente male organizzate alla cassa. Il primo giro di birre non sapevan se fare i conti a mente, con la calcolatrice o con la cassa. E qui si deduce che siamo proprio alle prime esperienze. Col passare delle ore la gente aumenta, forse piu del previsto o forse no, visto che la maggior parte dei tavoli era prenotato. La cassa si ingolfa inesorabilmente (fortuna che i tagliandini erano stati da noi acquistati praticamente 10 minuti dopo che aveva aperto). La “grigliata” che per altro aveva un prezzo non proprio popolare ( 10€ a testa) cade rovinosamente sotto il peso delle troppo richieste. Noi abbiamo fatto un ora di coda, non escludo che ci siano stati casi peggiori. La carne veniva “grigliata” su una piastra alimetnata a gas di dimensioni infime perennemente sovraccarica di materiale che veniva periodicamente rigirato con una cazzuola (!!!). Non credo sia necessario fare commenti sulla qualità della cottura.
Di misto la grigliata non aveva ovviamente nulla, ti beccavi quello che era pronto sul momento, percui ci sono stati tanti piatti senza spiedini, senza salamelle, con costine crude e con bistecche che erano piu vicine a suole di scarpe. E si, il mio piatto era molto simile a quanto descritto.

C’è da dire che non ho sentito di mancanza di cibo da parte di nessuno, ma questo è anche peggio. Vuol dire che ci si aspettava un tal numero di persone, ma non ci si è curati di ogni aspetto del problema che non è solo la quantità, ma anche i modi e la qualità.

Inesperienza? Puo essere, ma a me ha rovinato la giornata. E la prossima volta la grigliata me la faccio io. Con le birre del birrificio rurale, o con altre. Ma sicuramente non li dove sono stato ieri.

La Coda:

La Cazzuola :

White dog days

Ecco il solito elenco di foto dell’ennesivo evento birrario a cui ho partecipato …

Video

Buona birra, ottima compagnia … ma mi spiace il cibo aveva qualche problema … che è sfociato in un intenso rapporto con la tazza del cesso per i 2 giorni successivi.

Qualche foto dal Pils pride

Un pò in ritardo … ecco la mia copertura fotografica dell’evento avvenuto in quel di Lurago Marinone

Italia Beer Festival 2009

Come da 3 anni a questa parte, non ho perso neanche questa edizione.

Sempre interessante. Qualche scatto commemorativo :

Qualche aggiunta alla collezione …

Al miele, non l’ho assaggiata

Neanche questa ho assaggiata. Accontentatevi delle foto.

260 bottiglie

La collezione (condivisa) è arrivata quasi a quota 260. Tutte differenti ovviamente, e tutte bevute.

Qualche foto per celebrare l’evento :

Ridgeway Blue

11072008628

Blue è la prima birra birra rifermentata in bottiglia brassata espressamente per essere eccezionale ghiacciata

La birra dell’estate. Questo è stato il commento appena presa. Una inglese da bere ghiacciata in una calda estate, ma come avverte l’etichetta, non in modo compulsivo. E il rischio è alto…

Altri commenti (in inglese)

Black Albert

04072008624

Una delle migliori stout che abbia mai assaggiato. E’ tanto in tutto. Tanto malto, tanto gusto, tanto alcool (13%) e tanto luppolo ( 100 IBU ). Ma alla fine il risultato è equilibrato e facile da godere. Approfondimento sul solito ratebeer.com

Assaggi di questo weekend

Non spreco più parole per il posto, almeno finche non cambia qualcosa. Mentre le birre sono sempre nuove quindi qualche scatto (e magari due parole) se le meritano.

Le prime 3 (Zinne bir, Struise Pannepøt , Sainte Hélène La Grognarde Blanche)  le ho prese personalmente e ne sono stato pienamente soddisfatto. La Pannepøt è a livello della sua quasi omonima Pannepot … e a questo punto devo assaggiare la riserva e la Gran Riserva.

130620085991306200860213062008607

Leggi tutto

Birrificio Menaresta

Venerdi sera abbiamo avuto la possibilità di asssaggiare le tre proposte del birrificio Menaresta :

29052008586 29052008587

Io ho preso la San Dalmazzo , una birra chiara con forte luppolatura. Ideale per inizio serata.

Curiosa la dimensione e il tipo di bottiglia ( 375 cc ) che richiama un pò la tradione enologica di queste zone.

Pagina 1 di 4

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén