b0sh.net

Proudly debugging the system since 1981

Categoria: blog Pagina 1 di 4

Come reindirizzare tutte le richieste da un dominio all’altro…

… con le rewrite rules. E’ semplice :

RewriteEngine on 
RewriteRule ^(.*)$ http://www.newdomain.com/$1 [R=301,L]

E come avrete capito il blog si trasferisce temporaneamente all’indirizzo b0sh.redonweb.com per esigenze di trasferimento del dominio dall’hosting al server privato. Ma non ci dovrebbero essere troppi disservizi e nessuna esigenza di aggiornare i feedreader.

Dismissione Feedburner

Al fine di tutelare la privacy dei miei (pochi) lettori l’integrazione con feedburner verrà presto dismessa. Il blog già da ora non fornisce più l’indirizzo “bruciato” ma quello reale.

Tutti quelli che stanno leggendo i feed attraverso feedburner sono invitati ad aggiornare la configurazione del proprio feedreader.

L’unico indirizzo corretto è : http://www.b0sh.net/feed/

Finalmente WordPress 3

Finalmente ho eseguito l’aggiornamento alla nuova versione di WordPress. Ovviamente il vecchio tema ha smesso di funzionare percui momentaneamente si prosegue col tema standard (che comunque non sembra male) in attesa di trovare un degno sostituto.

I Link del giorno

Ho disattivato la pubblicazione dei link di delicious. Come era evidente, in un blog con pubblicazioni non frequenti come questo, tendeva ad essere una componente troppo presente.

Rimane sempre la possibilità di vederli all’apposita pagina. Ormai son molti, e qualcuno sicuramente è degno di interesse.

Se mai troverò un sistema per far creare un post alla settimana con i link, ritorneranno sul blog.

I più attenti di voi

Mi hanno fatto notare che è sparito un articolo. L’articolo è sparito perche era basato sul mio concetto che il clamore uscito di questi ultimi tempi su google e sul WiFi fosse dovuto alla registrazione di SSID e MAC Address. Qualcuno poi mi fece notare che il polverone era riferito più all’intercettazione di traffico, che alla geolocalizzazione degli SSID.

Per farla breve continuo a pensare che la creazione di un database di dati di “proprietà” degli utenti ottenuti sfruttando una lacuna dei sistemi standard di protezione sia sbagliato. Ma a quanto pare resta una mia idea.

Mentre l’intercettazione, seppur egualmente sbagliata, non è stata sfruttata per migliorare un servizio commerciale (GMaps) ed ha colpito solo gli utenti che continuano a lasciare reti wifi aperte (grazie di esistere, ma io eviterei).

Il pippotto del precedente articolo lo tengo in caldo se mai uscirà un polverone anche per gli SSID.

Reinstallazione in corso

Si alla fine rm -r * e sto reinstallando tutto. Installazione pulita, database pulito (i post sono stati reimportati da xml) … e speriamo che vada bene. Perche questa cosa sta iniziando ad annoiarmi.

I post ci sono gia tutti. Le immagini no, sono 150 mega e ci vuole un pò a ricaricarle.

E cmq mi manca anche feedburner, analytics, e un paio d’altre cosete. Intanto che c’ero ho cambiato anche il tema.

La notifica via mail dei commenti funziona

Si l’ho testata e ora va.

Il plugin in uso è Subscribe To Comments.

Se desiderate essere avvisati via mail di eventuali risposte al vostro commento, ricordatevi di flaggare la corrispondente checkbox. E di fornire una mail valida. No non la utilizzerò contro la vostra volontà e non la venderò a nessuno. E in ogni caso potete chiedermi di cancellarla dal database a mezzo commento, email o raccomandata. No le telefonate invece non sono gradite. Almeno non per queste banalità.

Ed eccoci alla versione 2.8

L’upgrade pare indolore … speriamo 😀

Se siete hostati da aruba, ricordo che ci sono da apportare alcune modifiche alla configurazione di wordpress affinche vada tutto bene.

Gran giorno oggi!

lindtFelice pasqua a tutti.

Io ho festeggiato mangiandomi mezzo uovo lindt 70% cacao. Un esperienza che raccomando a tutti.

Quindi eccitato dalla gran quantità di cacao ho tradotto la pagina 404 e fatto la pagina dei Link (che come avrete sicuramente notato non sono più qua a lato)

Il nuovo tema

E’ Hybrid, al momento senza nessuna personalizzazione.

Qualcosa farò in questo senso, ma non molto. Se devo dedicare un oretta al blog, preferisco che sia per scrivere post invece che per badare eccessivamente all’aspetto.

Il tema cmq è graficamente semplice, ma valido XHTML 1.0 Strict e CSS 2.1, ben configurabile e con una attenzione alla ottimizzazione per i motori di ricerca. Una buona base di partenza insomma.

Pagina 1 di 4

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén