b0sh.net

Proudly debugging the system since 1981

Categoria: hardware Pagina 1 di 3

iOcean X7 – Come è finita

A quasi un anno di distanza faccio una postilla alla primissima recensione ( visibile qui: http://www.b0sh.net/2013/10/iocean-x7/).

Non è finita benissimo, è credo il telefono che mi è durato meno… forse a parimerito con il Siemens C35 finito in un lavandino in Scozia, neanche un anno di servizio. Il problema che mi ha portato a disfarmene è la connettività su rete cellulare 3G. Dopo circa un mese dalla prima recensione il cellulare ha “perso” la capacità di collegarsi alla rete 3G continuando a rimbalzare tra la rete GSM e l’indisponibilità di connessione. L’unico modo che ho trovato per ripristinare la funzionalità di rete è stato quello di rimuovere completamente la batteria. Questo espediente gli dava qualche giorno di autonomia e poi il problema si ripresentava.

Ho provato praticamente qualsiasi combinazione di rom custom, baseband, firmware del modem ma niente il problema continuava a ripresentarsi. Da quello che mi è stato possibile capire il problema è collegato all’utilizzo della frequenza a 900Mhz con la rete 3G non correttamente supportata dal telefono. La frequenza è utilizzata sicuramente per il 3G da TIM e TRE nella zona di Milano.

Quindi poco da fare… mi sono liberato del telefono che non telefona per passare ad un LG Nexus 5, che per ora non delude.

Nokia 5800 XpressMusic

Ora … nonostante la mia lunga attività nel settore sono uno z blogger (ovvero uno di quelli che non viene cagato da nessuna agenzia media) e quindi i cellulari me li compro, di conseguenza mediamente vi beccate una recensione di questo genere di oggetti una volta ogni due anni.

5800_xpress_music_black_003Ed eccoci al dunque: visto che nessuno mi regalava l’N97 che chiedevo qualche pagina fà, e che l’N80 ormai lo avevo smontato in ogni sua parte, installati i piu sconociuti software e linguaggi di scripting … ho deciso di cambiare per un piu moderno 5800 XpressMusic.

Primi vantaggi : batteria da 1350mAh in luogo di una da 800, connettività 3,5g (dovrebbe avere una velocità massima di 7.2Mbps … ma considerando il costo del Kb svuoterei il credito in meno di un minuto a tale velocità), fotocamera Autofocus con 2 flash a led (l’N80 era a fuoco fisso con 1 flash alogeno credo), 8giga di memoria invece di 2, tastiera qwerty seppur virtuale ma sempre qwerty usabile con le dita.

Ok .. ma questi sono numeri. Nella pratica si riesce a navigare decentemente, il display ampio, il borwser migliore e la CPU più potente permettono di dominare facilmente le pagine “mobile” e quelle normali non troppo complesse. Volendo si riesce ad aprire anche facebook in versione full ma bisogna avere più pazienza. L’input piu facile permette di non annoiarsi dopo aver immesso la terza “W” per quel maledetto sito che non funziona se non glie le metti.

La batteria del 50% piu capiente equivale circa a 96 ore di utilizzo, vero eh … lettore MP3, radio, telefonate, internet… non sulla mensola, li sarebbero piu del doppio.

Musica : il telefono, oltre il classico accesso tramite pc suite, viene riconosciuto come lettore multimediale dai principali software (winamp, media player e immagino anche altri) e permette la sincronizzazione diretta con le proprie playlist.

Magari tra un mesetto metto altre impressioni più “mature”.

Ho voglia di comprare un iPod

Si mi passerà prima o poi. Ma il fatto che si possa trasformare in un linux device lo rende finalmente piu interessante di una chiavetta usb.

D’altronde, se non puoi modificare il tuo device per controllare l’accensione del microonde via webservice, che device inutile è.

via andreatech


Mal comune … mal comune

nokian80 Da qualche tempo ho perso l’altoparlante del mio cellulare. Cioè ne ho perso le funzionalità.

E a quanto sembra non sono il solo : discussion.europe.nokia

Facendo un breve riassunto, l’altoparlante a un certo punto smette di funzionare. Ammesso che sia ancora in garanzia lo riparano (probabilmente sostituendolo) ma il problema salta fuori di nuovo.

Io oggi l’ho smontato e pulito completamente seguendo questa video-guida e non ho concluso un bel niente.

Che faccio, dò altri soldi a nokia ? Da una parte il symbian è la migliore piattaforma attualmente in circolazione, più stabile di windows mobile, più “libera” di apple. Dall’altra l’hardware nokia fa veramente schifo e non costa certo poco. Cioè si è autodistrutto dopo 18 ore di telefonate. Roba che uno che il telefonino lo usa per lavoro le fa in un mese a dir tanto.

Cambio PC 2 ? … e se passassi a Intel …

Ho avuto solo un PC con processore Intel. Il primo ( IBM PS1 386sx 16Mhz ).
Potrebbe essere ora di dare una ulteriore possibilità a Intel … visto che a detta di tutti ora sembra essere superiore.

Ipotesi :

  • Core 2 Duo E8200
  • MSI P6N-SLI-PLATIN
  • Western Digital WD2500AAJS (2x)
  • Zotac ZT-88TES2P-FCP (Nvidia 8800GT)
  • Kingston 2GB 800MHZ DDR2 NON-ECC CL5 KIT OF2
  • Asus TA-881
  • Nilox ALIMENTATORE 600W SILENT

Tot 624€. Viene Pure meno. Si il proccio è Dual e non quad … ma per gli utilizzi videoludico-multimediali si dice che il quad sia inutile.

Cambio Pc?

Dopo tanti anni credo che sia giusto porre fine alle sofferenze del mio PC di casa. Cosa comprare quindi ?

Soluzione Home-made:

  • Amd PHENOM-9500
  • MSI K9A2-CF-F
  • Western Digital WD2500AAJS ( x2 )
  • Sapphire HD3870 512MB GDDR4 PCI-E SAPPHIRE
  • Kingston 2GB 800MHZ DDR2 NON-ECC CL5 KIT OF2
  • Asus TA-881 (case)
  • Nilox ALIMENTATORE 600W SILENT

Tot circa 640€. Mhh…

Htc Swift

Ne ho tra le mani uno. Non ho ho fatto un simile colpo di testa … però devo ammettere che è un bell’oggettino. Classe Sub Notebook di lusso. Meno chiaccherato dell’Asus EEE, ma più sostanzioso (Vista + Windows Mobile, 35giga di HD, prestazioni in grado di gestire decentemente il suddetto Vista).

Molto interessante la soluzione del doppio sistema operativo. Windows mobile infatti è sempre in esecuzione, pronto al bisogno come se si trattasse di un palmare. Vista invece offre la possibilità di eseguire tutti i più desiderati programmi.

Oggettivamente a cosa serve? Boh. E’ troppo piccolo per lavorarci seriamente. E’ troppo grande per stare in una tasca ed avere sempre con se. Si è leggero da portare in giro, ma un palmare lo è ancora di più. Si questo ha word ed excel. E’ vero. Ma dopo 30 minuti di utilizzo si rischia la sindrome del tunnel carpale più che dopo 24 ore di fragging consecutive.
L’unico utilizzo che riesco, a fatica ad immaginare, è quello di una persona che viaggia spesso, tipicamente con mezzi pubblici (treno ed aereo) e rigorosamente in Business Class (altrimenti non se lo potrebbe permettere) e che non ha una grossa necessità di produrre qualcosa, ma al massimo di visionare mail e documenti office.

Che dite? Ce ne sono tanti cosi ?

Ah… ora capisco.

Cmq, diminuito il prezzo e migliorata l’interfaccia (che dovrebbe essere multitouch, con accellerometri e riconoscimento vocale realmente affidabile) e ridotto il peso, potrebbe davvero essere il futuro. Tra 10 anni quindi.

Leggi tutto

Il mondo come volontà e USB (*)

Usb Drum Kit

Via ThinkGeek dedicato a Beppesan

Il gos non convince…

Cosa c’è che non va col gOS ? Wall-mart dice che non era quello che i consumatori cercano. Altri sostengono che invece vende benissimo.  Queste due affermazioni sembrano incompatibili. Ma i conti potrebbero tornare se facciamo caso al fatto che non viene più venduto nei negozi … ma che continua ad essere venduto online.
Probabilmente il pc con gOS avrà anche venduto tanto, ma è finito in mano a persone che di pc ne sanno veramente poco (d’altronde quale geek prende un pc con linux in un supermercato…). E se il pc ultraeconomico non viene collegato ad internet perde di scopo, generando quindi “fastidi” ai supermarket probabilmente troppo complessi da gestire visto lo scarso guadagno. Questo spiegherebbe la scelta di venderlo solo online. Pubblico più esperto e dotato sicuramente di connessione ad internet.

Linux, anche mischiato con google, non è ancora per tutti. Non che windows sia per tutti, ma è per più persone, e quindi trovare un aiuto in caso di problemi è più facile…

Mouse gonfiabile

1114874226.jpg

Gli autori lo propongono come la portabilità massima unita ad una buona ergonomia/usabilità ma non sono convito che un mouse a peso quasi zero risulti davvero gradevole da usare.

Via | www.designodoubt.com

Pagina 1 di 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén