Marmellata di peperoncini 2

Riveduta e corretta.

La ricetta pubblicata era un pochetto vaga e sgrammaticata.

Oggi ho provveduto a realizzarla e il risultato è stato soddisfacente, percui ripercorriamo insieme i passi :

Ingredienti :

  • 4 peperoncini di Cayenna freschi (nel mio caso, coltivati personalmente)
  • 2 peperoni rossi ( circa 350gr)
  • Zenzero in polvere
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio q.b.
  • 1 cucchiaino di sale
  • 250gr di zucchero

Tagliare la cipolla e l’aglio in piccoli pezzettini, aggiungere l’olio e fare un veloce soffritto.

Tagliare i peperoni in pezzi piccoli, privandoli dei semi e della parte bianca.

Passare col minipimer i peperoni, quindi tagliare in piccole fette i peperoncini freschi conservando i semi.

Aggiungere ai peperoni, i peperonicini e il soffritto ormai raffreddato. Passare il tutto nel passaverdura in modo da ottenere un composto omogenero, privo di pelle e della maggior parte dei semi del peperoncino (qualcuno verrà schiacciato).

Rimettere il passato ottenuto nella pentola, aggiungere lo zucchero e lo zenzero in buona quantità, e quindi cuocere per circa 16 minuti, o comunque fino a completa evaporazione dell’acqua contenuta nei peperoni.

Lasciar raffreddare 1/2 ore a temperatura ambiente.

Il risultato dovrebbero essere 4-6 porzioni per due persone della suddetta marmellata. Si consiglia di congelare o pastorizzare quanto non utilizzato immediatamente.

Confettura al peperoncino

Appena vengono pronti i naga morich la devo provare :

Ingredienti : 5 peperoncini rossi lunghi, 300g. peperone rosso, 3 cm radice di zenzero fresco, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 20g. olio extravergine d’oliva, 250g. zucchero, 1/2 cucchiaino di sale;

Preparazione : privare i peperoncini e il peperone di picciolo, semi e filamenti bianchi interni. Spezzettare: 6 sec. vel. 4 e mettere da parte. Sbucciare con un pelapatate lo zenzero e tagliarlo a fettine. Nel boccale tritare cipolla e aglio: 3 sec. vel. 6. Raccogliere sul fondo con la spatola. Soffriggere con l’olio: 4 min. 100° vel 1-2. Aggiungere i pezzi di peperoncino, peperone e zenzero con zucchero e sale e cuocere: 18 min. temp. Varoma vel. 2. Tritare: 20 sec. vel. 6-7. Trasferire il composto in una ciotola e far raffreddare (assumerà la consistenza delle confetture).

Da associare alla carne, meglio se una tagliata come suggerito da Cucinare facile facile

Pane Carasau e Radicchio

Oggi inauguro la rubbrica di cucina con questa ottima ricetta, sperimentata giusto oggi. Non e’ una creazione completamente originale, ma non mi ricordo l’autore della ricetta originale.

Ingredienti:

  • 2 dischi di pane carasau interi (o almento rotti in pezzi grossi)
  • Radicchio di Chioggia
  • Insalata verde croccante
  • Cipolle
  • Pinoli
  • Peperoncino
  • Olio di oliva
  • Formaggio duro (tipo emental)

Far soffriggere la cipolla con poco olio, fare a pezzi piccoli il radicchio. Una volta dorata la cipolla buttare il radicchio nella pentola. Cuocere non eccessivamente, deve mantenere una certa consistenza. Aggiungere in fase di cottura sale e peperoncino frantumato in piccoli pezzi (la quantita va a gusti … io ne ho messo uno intero :D).
Una volta pronto il radicchio va adagiato sul primo disco di pane carasau. Si procede quindi ad aggiungere i pinoli e il formaggio fatto a piccole fettine (non esagerate con la quantita’) e sopra queste si mette l’insalata verde in foglie, rigorosamente cruda.
Sovrapporre il secondo disco di pane carasau e infornare, nel forno gia caldo, il tutto per 5-6 minuti. Giusto il tempo che il disco inferiore di pane si ammorbidisca.

Pronto!