Migliorare la propria produttività in PHP

Ovvero arrivare all’obbiettivo piu velocemente, con meno errori e con meno mal di testa.

L’argomento è gia stato trattato in altri post. Un buon punto di partenza è un framework, ovvero un insieme di classi, funzioni e moduli che si occupino delle operazioni piu ripetitive e che siano sufficentemente “astratti” da essere riutilizzabili in tutti i progetti. Vedi il post sull’argomento.

Un altro metodo per velocizzare è utilizzare una interfaccia di sviluppo adeguata. E il blocco note (per i MS-Fanboys) o vim (per i linuxari) non rientrano in questa definizione.

Un buon ambiente di sviluppo deve :

  • essere in grado di farti muovere agilmente anche in progetti costituiti da centinaia di files
  • avere una guida pronta e interattiva perche capita a tutti di dimenticarsi il funzionamento di una struttura
  • evidenziare il codice in modo da renderlo piu facile da interpretare
  • supportare la sincronizzazione col server (cvs, ftp, condivisione locale)
  • rendere inutile l’utilizzo di phpmyadmin, fornendo la possibilita di navigare il database oltre che i file
  • conoscere l’intero progetto, suggerendo variabili e classi create dal programmatore, non solo quelle proprie di php
  • essere veloce: il tempo si usa per scrivere codice non per aspettare che il programma carichi

Un sogno ? Forse … io sono ancora alla ricerca. Alcune di queste cose le fa il classico Adobe Dreamweaver, altre le ho trovate in PHP Designer 2007

Se conoscete un ambiente di sviluppo che abbia tutto questo suggeritemelo. Io, intanto, continuo a cercare.