Redonweb Zeitgeist

Pare che l’ultimo giorno dell’anno vada di moda tirare le somme. Eccole:

Keyword:

  1. wififofum
  2. spock.com
  3. fonera dd-wrt
  4. web 3.0
  5. redonweb
  6. p550i
  7. errore 0x0000007a
  8. il miglior antivirus del mondo
  9. inserire link mail
  10. installare osx su amd

Post:

  1. DD-WRT per La Fonera
  2. Riabilitare FON
  3. FadeIn FadeOut con javascript
  4. WiFiFoFum
  5. La Fonera
  6. Riceverai risposta entro il prossimo giorno lavorativo
  7. Usare il filtro opacity in internet explorer
  8. OSx su un PC
  9. Riconoscere e creare link web e mail
  10. Spock.com

Esiste qualcosa di performante e pericoloso?

ramNo, non parlo ne di auto ne di moto.

Ma di un “Harddisk” costituito da moduli DDR, un pò di elettronica, e una batteria tampone della durata di 6 ore.
Certo ha un gran bel fascino caricare windows in 2 secondi. Ma se si rompe l’alimentatore … doverne trovare uno sostitutivo e montarlo in massimo 6 ore potrebbe essere una esperienza molto stressante. Considerando poi che qua da noi non ci sono negozi 24h, la notti potrebbero diventare un vero inferno.

Notizia stuzzicata da Hwupgrade.it

Maniaci della Wii ?

GyrationPerchè non usare lo stesso sistema di controllo per il pc?

Per la saga “Acquisti Mooolto Geek”/”Hardware 2.0” ecco Gyration GO, mouse ottico dotato di doppio giroscopio e triplo accelerometro per un utlizzo in pieno stile Nintendo Wii.

Vostro per 69$  (50€ circa)

Volendo c’è anche la tastiera coordinata, che si accorge quando la scagliate via dalla scrivania e urla terrorizzata prima di distruggersi contro il muro. No scherzo. La tastiera c’è ma non urla.

Trasferimento in corso…

Come accennato qualche tempo fa, mancava ancora il trasferimento di hosting ed è iniziato oggi. Spero non sia troppo lungo.
Per i miei pochi affezionati l’indirizzo di “emergenza” è http://www.b0sh.net/redonweb/

Come hoster ho scelto la cara vecchia Aruba, che offre prestazioni assolutamente dimensionate col traffico di questo blog ad un prezzo onesto. Anche b0sh.net gira su Aruba, ma su server linux. Questo girerà invece su server windows (che cmq processa PHP), il che mi permetterà di postare anche qualche esperimento con .Net.

Ci si vede l’anno prossimo!