I Bond

Sarà, ma non mi sembra normale che ci passino sotto il naso circa 240 miliardi di dollari ( in questa e quest’altra occasione ) nel giro di pochi mesi.

Per farne una misura comprensibile è 4 volte il deficit dello stato italiano nel 2008 o un settimo di tutto il prodotto interno lordo italiano sempre nel 2008. Il nostro debito pubblico non lo azzera, ma se continuiamo a sequestrare bond a questo ritmo ancora poco più di un anno e siamo al pareggio.

Qualcuno (tipo uno stato) ha un gran bisogno di liquidità e non lo vuole far sapere?

Auto, Case e economia mondiale

Questi fallimenti non sono random: hanno uno schema chiaro ma misteriosamente ignorato dal settore finanziario. I fallimenti sui mutui accadono nei luoghi dove il bisogno dell’auto è molto alto, sobborghi senza trasporto pubblico. Le aree urbane con percorsi pedonali o reti di bus sono rimaste largamente immuni dalla crisi. Il dato suggerisce che quando è più basso il costo del trasporto e migliore la vivibilità del quartiere, la probabilità di fallimento diminuisce.

David Goldstein Via Petrolio

Connessione interessante, d’altronde che il modello suburbano americano fosse fallimentare si sapeva. Che si tirasse dietro l’economia di mezzo mondo è invece un risvolto preoccupante.