Quel comma della legge italiana che "libera" gli mp3 su internet – Scienza & Tecnologia – Repubblica.it

mule.PNGQuel comma della legge italiana che “libera” gli mp3 su internet – Scienza & Tecnologia – Repubblica.it
La nuova legge sul diritto d’autore autorizzerebbe gli utenti a pubblicare mp3 di musica protetta dal diritto d’autore. Ciò che finora è stato pirateria diventerebbe legale, quindi, a causa di una svista del legislatore. È quanto ha appreso Repubblica.it parlando con Andrea Monti, avvocato massimo esperto di diritto d’autore e internet, e che ha partecipato in prima persona allo studio della nuova legge. Ha fatto parte dei gruppi di lavoro, presso il Ministero dei Beni Culturali, per lo studio alle modifiche da apportare alla legge sul diritto d’autore. Il tutto è finito in un nuovo comma, che attende ora solo di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Non è più modificabile, essendo stato approvato da Camera e Senato.

Per inciso, include anche i film in divx, specie le cinemacam… più degradate di quelle…

Ah… prima di far correre il mulo il libertà o navigare nei torrenti più impetuosi, aspettate almeno che la norma finisce in gazzetta ufficiale