b0sh.net

Proudly debugging the system since 1981

Wikia Search

Che il mondo dei motori di ricerca abbia bisogno di una ventata di nuovo si sà. Il problema è da dove possa venire.
Un tentativo degno di nota è quello di Wikia/Wikipedia. Jimmy Wales infatti ha annunciato il lancio della private beta di wikia search per questo 7 gennaio.

La metodologia è differente. Si parte dal contributo delle persone, e dalla analisi semantica. I punti chiave sono:

  1. Trasparenza: Apertura su come funziona il sistema e gli algoritmi, nel senso di Open Source, contenuto aperto e API
  2. Comunità: Tutti possono contribuire in qualche modo
  3. Qualità: Migliorare sensibilmente la rilevanza e l’accuratezza dei risultati
  4. Privacy: Deve essere protetta, non vengono conservati o trasmessi dati personali

L’approccio è sicuramente interessante vero?

Per saperne di più: La wiki di Wikia Search

P.S. : E’ partita e a differenza di quanto dicevo è un public beta! http://alpha.search.wikia.com/

Precedente

“january 1 tcp/ip”

Successivo

Mai fare assistenza tecnica gratuita

  1. Nella rete la quantità dei dati spesso sembra prevalere sulla qualità, a discapito dell’usabilità dei contenuti disponibili e della loro migliore consultazione.

    Mi auguro che il prototipo possa fornire nuove funzioni di ricerca, per innalzare il livello qualitativo del web searching, e magari per poter gradualmente introdurre un ordinamento differente delle fonti e delle loro informazioni.

  2. Ho provato a fare un pò di ricerche, è piuttosto scarsina. Sinceramente non credo possa essere la killer application per Google. Vedremo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén