I blogger fanno paura

Un pò di autoreferenzialità fa bene ogni tanto…

Ciò che viene scritto sui blog fa paura a chi non conosce le regole di funzionamento della blogopalla. Di conseguenza reagisce con l’unico metodo che conosce, ovvero la squadra di avvocati. Questi tempi sono particolarmente proliferi di queste vicende.

Condanne per stampa clandestina :

e cause per diffamazione :

… il blog è un posto dove si scrive cio che si pensa liberamente, senza periodicità, senza pretese di giornalismo. Un diario non è e non può essere stampa (tantomento clandestina) e deve essere solo sincero con se stesso. Non si scrive cio che non si pensa, e cio che si scrive/legge non deve essere presa come verità universale. E’ una voce nella palla (la blogopalla) che appunto ha l’unico obbligo di essere coerente con se stessa, non con la verità assoluta (sempre ammesso che ne esista una…) che esce (forse) dal coro delle voci e (di sicuro) non da una sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.