BikeMi

bikemiMartedi mattina ho comprato una settimana di abbonamento a BikeMi, il celebre servizio di bike sharing milanese, alla modica cifra di 6€. Poco meno di uno pseudo-settimanale 6×2 ma con il vantaggio di poter utilizzare la bici quante volte vuoi.

Il servizio si basa sulla presa della bicicletta in un posto e sulla riconsegna in un altro, trattenendo il mezzo a 2 ruote per massimo 30 minuti. Se lo si tiene di più si pagano delle sanzioni più alte maggiore è il tempo eccedente la mezz’ora.

Le biciclette sono in ottimo stato,  sempre presenti nelle rastrelliere, e dotate dei confort base. Tre marce, luci a led, sella regolabile, portaoggetti anteriore e freni ridicoli. Per l’ultimo particolare basta non mettersi a correre come dei pazzi e il problema non esiste.

Esperienza positiva insomma, anche se il tratto in cui le ho usate è un pò lungo, da Piazza Repubblica a Corso di Porta Romana … circa 20 minuti pedalando in modo allegro. Ma se il vostro spostamento è più breve, diciamo circa 3-4 fermate della metrò, in centro (area ecopass per intenderci) la bici è davvero un ottima alternativa alla metro.  E su base annuale anche molto più economica.

Foto matteoartizzu via flickr