Il fatto quotidiano e la passione per le crociere

Certo che fa un certo effetto leggere di qualcuno che si conosce(va) invischiato nel fango fatto emergere dal famoso giornale/sito.
Viene da chiedersi se sia gratuito o meritato, il fango. Bisognerebbe chiederselo sempre, ma ad uno sconosciuto è più facile negare la presunzione di innocenza rispetto a chi sconosciuto non è. Vedremo come si evolve e se l’evoluzione sarà portata all’onore delle cronache.

I Bond

Sarà, ma non mi sembra normale che ci passino sotto il naso circa 240 miliardi di dollari ( in questa e quest’altra occasione ) nel giro di pochi mesi.

Per farne una misura comprensibile è 4 volte il deficit dello stato italiano nel 2008 o un settimo di tutto il prodotto interno lordo italiano sempre nel 2008. Il nostro debito pubblico non lo azzera, ma se continuiamo a sequestrare bond a questo ritmo ancora poco più di un anno e siamo al pareggio.

Qualcuno (tipo uno stato) ha un gran bisogno di liquidità e non lo vuole far sapere?