Il fatto quotidiano e la passione per le crociere

Certo che fa un certo effetto leggere di qualcuno che si conosce(va) invischiato nel fango fatto emergere dal famoso giornale/sito.
Viene da chiedersi se sia gratuito o meritato, il fango. Bisognerebbe chiederselo sempre, ma ad uno sconosciuto è più facile negare la presunzione di innocenza rispetto a chi sconosciuto non è. Vedremo come si evolve e se l’evoluzione sarà portata all’onore delle cronache.

Questa voce è stata pubblicata in Altro e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.