Sysadmin Day ( 27 luglio 2007 )

Come al solito me ne dimentico. Vabbe quest’anno sono piu perdonabile visto che, ufficialmente, non faccio piu parte della schiera dei Sysadmin.

Comunque riporto il comunicato (per il prossimo giorno nel 20008, sperando di ricordarmelo ) :

Friday, July 25th, 2008, is the 9th annual System Administrator Appreciation Day. On this special international day, give your System Administrator something that shows that you truly appreciate their hard work and dedication.

Let’s face it, System Administrators get no respect 364 days a year. This is the day that all fellow System Administrators across the globe, will be showered with expensive sports cars and large piles of cash in appreciation of their diligent work. But seriously, we are asking for a nice token gift and some public acknowledgement. It’s the least you could do.

Consider all the daunting tasks and long hours (weekends too.) Let’s be honest, sometimes we don’t know our System Administrators as well as they know us. Remember this is one day to recognize your System Administrator for their workplace contributions and to promote professional excellence. Thank them for all the things they do for you and your business.

Venerdi 25 Luglio 2008 è il nono giorno annuale della gratitudine verso il Sistemista. In questa ricorrenza internazionale date al vostro sistemista qualcosa che dimostri che apprezzate sinceramente il suo duro lavoro.

Considerate che un Sistemista viene trattato senza alcun rispetto 364 giorni all’anno. Questo è il giorno in cui tutti i colleghi sistemisti in tutto il mondo, vorrebbero essere festeggiati con costose auto sportive ed enormi quantità di denaro come premio per il loro diligente lavoro. Ma siamo seri, noi chiediamo solo un simpatico oggettino in regalo e un pò di pubblico riconoscimento. E’ il minimo che potete fare.

Considera tutti gli irritanti compiti e le lunghe ore di lavoro ( inclusi anche i weekend ). Siamo onesti, alle volte noi non conosciamo il nostro Sistemista bene come lui conosce noi. Ricorda questo è il giorno per riconoscere al tuo Sistemista il suo contributo al lavoro di tutti e per promuovere l’eccellenza professionale. Un grazie a loro per tutte le cose che fanno per te e per il tuo business

in 400 all’incontro degli avatar, un po’ di piu al concerto

Cosi in estrema sintesi spiega La Repubblica nella sua edizione online, per descrivere l’affluenza al second life pride di Montale.

Ora, mi ero ripromesso non scrivere nulla sull’argomento anche se ci sono stato (non per interesse personale ma per motivi aziendali…) ma quando ho letto questa frase non ho retto.

Svelare la propria identità è un gioco divertente. Ma incontrarsi, no, non è roba da avatar. E così, al raduno, si sono presentati solo in 400.
Da Repubblica.it

400 ?!? non eravamo in 50, contando anche gli organizzatori, i relatori, gli ospiti e le aziende.
Certo al concerto c’era piu gente. Ma al barcamp/incontro no. E le foto sotto ne sono la prove. Contate le persone della foto di centro, moltiplicate per 1.2 e avete il numero dei presenti realmente interessati a SecondLife.
Desolante anche il numero di persone interessate alle poesie erotiche … 4. Di cui due parlavano tra loro. Erano seduti li probabilmente perche era il posto piu comodo per stare seduti.

Ah … no non lavoro per una delle aziende che ha organizzato il meeting/barcamp/convegno/pride di second life.

I post di questo Blog

Scrivo per chiarire. Non che la descrizione la in alto sia sbagliata, ma forse è troppo sintetica. Non sono un esperto della maggior parte degli argomenti di cui parlo, e il primo post su un argomento potrebbe essere in contraddizione con l’ultimo. Questo non vuol dire che mi prendo una sbronza per postare o che cambio idea ogni 3×2.

La maggior parte dei post rappresentano una sintesi ed una rielaborazione di appunti che prendo per lavoro, infatti una parte delle mie attività è ricercare nuove soluzioni e indagare sui nuovi comportamenti in rete. Ovviamente appena inizio il percorso di apprendimento di un argomento può essere che non lo abbia ancora del tutto chiaro, come può anche essere che guardando l’argomento da fuori, pur non conoscendolo a fondo, riesco comunque a percepire punti di forza e debolezze. Siete quindi avvistati di prendere i post come spunti di riflessione e non come oro colato.

Perchè scrivo ? Primo per avere uno storico di quello che faccio, che fa sempre comodo. Un pezzo di carta lo si puo perdere. Qua invece non si perde nulla. Secondo perchè quello che scrivo può anche essere utile ad altri, e non vedo il motivo di non condividerlo.

Che titolo ho per scrivere ? Preferirei che dai post valutiate la persona piuttosto che dalla persona valutiate i post. Se non altro perchè lo ritengo un percorso piu corretto. Il contenuto viene prima. Se è valido quello non importa chi l’ha scritto. Magari prima o poi pubblicherò un curriculum serio ma ora non ho voglia.

Web Semantico … nuova buzzword

Che sia diventata la nuova buzzword alla fine lo abbiamo percepito, in modo più o meno chiaro, tutti. Questo può essere positivo per via dell’attenzione che si dedica a questo nuovo argomento e alla spasmodica volontà di primeggiare in qualcosa che attualmente è “fico”. Dall’altra può essere negativo perchè non c’è nulla di peggio delle aspettative disattese.

Ho fatto qualche post da predicatore sul web semantico, pur non essendo un esperto, perchè secondo me ci vuole un forte sviluppo tecnologico su questo fronte, non solo uno sviluppo del chiacchiericcio. E per dire questo basta un pò d’attenzione. Poi scopro di essere fondamentalmente d’accordo con uno dei massimi esperti di semantica italiani, quindi credo di aver ragione.

Tutto questo per linkare un articolo di Marco Varone su questo argomento.

Fonera+

Dal blog di fon :

FON ha lanciato La Fonera+, il suo router WiFi con migliori prestazioni. Così come La Fonera, il nuovo router FON permette agli utenti di condividere la loro banda larga e di avere WiFi facilmente a casa propria e gratis fuori casa in tutto il mondo. La Fonera+ presenta inoltre nuove caratteristiche per offrire agli utenti una migliore esperienza WiFi.

newfonera1

Come il primo router FON, La Fonera+ viene collegata alla connessione internet di casa permettendo all’utente di connettere a internet qualsiasi dispositivo senza fili, come un laptop, un telefono cellulare o una console videogame. Gli utenti diventano inoltre membri della community FON e possono accedere a qualsiasi FON Dpot nel mondo gratuitamente. La Fonera+ possiede inoltre le speciali caratteristiche di sicurezza della Fonera, proteggendo la connessione dell’utente con due segnali WiFi criptati.

newfoneraback

La Fonera+ ha due porte Ethernet che permettono all’utente di collegare dispositivi con cavo, offrendo ai Foneros una installazione semplificata e la possibilità di mantenere o creare una rete via cavo. I quattro nuovi LED colorati della Fonera+ danno la possibilità all’utente di controllare lo status di tutte le attività del router.

Inoltre la Fonera+ ha due antenne. Una è quella esterna che può essere sostituita con La Fontenna, l’amplificatore di segnale WiFi di FON. La seconda è all’interno del router ed è progettata per funzionare con la Fontenna per fornire copertura negli spazi chiusi, mentre la Fontenna direziona il segnale verso l’esterno.

La Fonera+ è compatibile con i sistemi operativi Windows, Mac, e Linux, così come un’ampia gamma di dispositivi WiFi.

Entrambi i router La Fonera+ e La Fonera sono acquistabili online sul sito FON.

Human Computation

Interessante webcast, che parla di come sfruttare gli “Human Cycle”, ovvero l’intelligenza umana, per risolvere problemi che i computer non possono risolvere. La cosa più interessante è l’approccio, ovvero sfruttare un gioco per ottenere un output di elevata qualità dai “processori umani” in modo assolutamente gratuito.

[kml_flashembed movie="http://video.google.com/googleplayer.swf?docid=-8246463980976635143" width="400" height="326" wmode="transparent" /]