Un quarto degli incidenti a causa delle moto

Lo vado sostenendo da un pò … che i driver a 2 ruote abbiano una loro particolare interpretazione delle regole del codice stradale, sia nell’ambito della velocità, sia nell’ambito del comportamente in situazione di traffico intenso che li espone a pericoli ben più alti di altre categorie.

Qualcuno si è scomodato ad analizzare statistiche, percui ripoto ben volentieri il link

Audi

Quando l’ufficio marketing dell’audi si renderà conto che 4 ruote motrici forniscono solo piu motricità ma non un migliore comportamento in curva, o in assoluto una maggiore accelerazione laterale sarà sempre troppo tardi. Nel frattempo lasciamo pure che i clienti audi credano che trasformare in calore il 10% di benzina in più ( e quindi avere il 10% di potenza effettivamente disponibile ) sia una gran cosa.

Mi consola solo l’introduzione del concetto “i motociclisti nel traffico si spiaccicano” che per quanto autoevidente esistono ancora delle frange di resistenza ( usatele in pista ste caXXo di moto, non in città )