b0sh.net

Proudly debugging the system since 1981

Mese: Luglio 2008 Pagina 1 di 2

Il javascript che indovina il genere

Ma lol…

Cliccate qua per farvi dire di che sesso siete (nel caso aveste dei dubbi…)

La stima si basa sulle vostre abitudini di navigazione, e con me ci ha azzeccato.

Come funziona ? Ha un database di siti, la cui frequentazione è nota o cmq stimabile in modo efficace e in base a queste differenze ne esce la stima.

Nel mio caso, per esempio tirerack.com è fortemente maschile, wordreference.com è leggermente femminile, lifehacker.com è molto maschile, etc. Il punteggio è espresso come rapporto maschile-femminile e quindi applicando la semplice formula

1 / (1 + r_1 * r_2 * … * r_n)

si ottiene la probabilità che il visitatore sia femmina. La probabilità che sia maschio ovviamente è 1-P(f)

Mana Potion

160mg di Caffeina in una forma troppo bella.

Il caffè è ooooold.

Via ThinkGeek

Il commissariamento

Era “Il cambiamento” via Catastrofe

P.S. : Altre varianti

Confettura al peperoncino

Appena vengono pronti i naga morich la devo provare :

Ingredienti : 5 peperoncini rossi lunghi, 300g. peperone rosso, 3 cm radice di zenzero fresco, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 20g. olio extravergine d’oliva, 250g. zucchero, 1/2 cucchiaino di sale;

Preparazione : privare i peperoncini e il peperone di picciolo, semi e filamenti bianchi interni. Spezzettare: 6 sec. vel. 4 e mettere da parte. Sbucciare con un pelapatate lo zenzero e tagliarlo a fettine. Nel boccale tritare cipolla e aglio: 3 sec. vel. 6. Raccogliere sul fondo con la spatola. Soffriggere con l’olio: 4 min. 100° vel 1-2. Aggiungere i pezzi di peperoncino, peperone e zenzero con zucchero e sale e cuocere: 18 min. temp. Varoma vel. 2. Tritare: 20 sec. vel. 6-7. Trasferire il composto in una ciotola e far raffreddare (assumerà la consistenza delle confetture).

Da associare alla carne, meglio se una tagliata come suggerito da Cucinare facile facile

K2 RC6

Aggiornato anche il Tema e questo risove alcuni fastidiosi Bug di navigazione e ricerca. Ora finalmente potete leggere piu di una pagina di questo blog. Mi piace immaginarvi stappando bottiglie di Cristal in questo momento di gloria.

Scienza che spacca

“Con 30 minuti di videogaming violento si riduce l’attivita’ del lobo
frontale, che controlla la concentrazione, e si aumenta l’attivita’
dell’amigdala, che coordina memoria a lungo termine e controllo
emotivo”

– Bruce Barthlow, Universita’ del Missouri-Columbia

Dalle virgolette di punto-informatico di oggi.

Se ne deduce quindi che i videogiochi portano ad un deficit dell’attenzione ma allo stesso tempo a quella che si potrebbe chiamare saggezza. Chissa com’è che non ne sono molto convinto. Ne sono convinto che questo sia un bene per chi porta la bandiera della non censura dei videogame ( memoria, istintività e freddezza sono caratteristiche dei predatori).

Da parte mia credo molto di più alla celebre frasetta su pacman:

Se Pacman avesse influenzato la nostra generazione staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche ed ascoltando musica elettronica e ripetitiva.

K. Wilson, Nintendo Inc., 1989

E infatti le discoteche e le pasticche di ecstasy non sono mai esistite.

260 bottiglie

La collezione (condivisa) è arrivata quasi a quota 260. Tutte differenti ovviamente, e tutte bevute.

Qualche foto per celebrare l’evento :

Wp 2.6

Aggiornamento eseguito … un pò in ritardo.

Google Maps non lo sopporto più

Quando inizia a fare la mappe “a scacchi” non se ne esce.

maps1

maps2

maps3

E non c’è soluzione. La connessione a internet va, altri servizi simili, tra cui l’ottimo paginegiallevisual funzionano mentre google maps continua ad andare un quadrato si e uno no. D’altronde GMaps è l’unico sistema per pianificare un viaggio sul pc e riportarlo comodamente sul tomtom nel suo formato (.itn). Almeno l’unico che conosco.

Poi a un certo punto, senza motivo, ricomincia a funzionare.

Riapre blogbabel !

Come da lancio, giusto per fare un pò di buzz…

A me è mancato, a parte tutto. Prima cosa che ho notato è la migliore “scheda” del blog. Questa è la mia.

Pagina 1 di 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén